Automobilisti: “attenti al Conte” potrebbe far prendere uno spunto da Sassuolo alla Commissione Trasporti

Automobilisti “attenti al Conte” Il governo sta escogitando un motivo per fare cassa avendo come riferimento gli automobilisti. Non si tratterebbe comunque di una novità visto che quasi tutti i governi del passato hanno mostrato la massima attenzione nei confronti degli automobilisti riferendo agli stessi la funzione di “bancomat” per cercare di ridurre gli aumenti del debito pubblico, in bilancio di anno in anno.

A dare un “idea-suggerimento”, al governo Conte giallo-rosso per un’ampiamente a tutta la normativa esistente ed a livello nazionale, potrebbe essere la disposizione del comune di Sassuolo oggi legata solo al periodo invernale, in funzione delle trasgressioni relative all’utilizzo delle apposite gomme termiche, in cui è previsto anche il risarcimento economico, da parte del trasgressore e in aggiunta alla sanzione attuale, per un costo orario del tempo impiegato da ogni pattuglia per ripristinare lo stato ordinario della viabilità, attorno ai 120 € ora.

La Commissione dei Trasporti sta infatti gettando le basi per una edizione rivista e corretta del Codice della Strada, con un aggravamento delle sanzioni in funzione delle responsabilità soggettive per quanto concerne il comportamento dell’automobilista all’interno della viabilità. Comportamenti, che limitassero il normale svolgimento del traffico con la necessità di richiedere l’intervento di una pattuglia, richiederebbero risarcimenti economici alle rispettive competenze.

Un argomento stuzzicante, tenuto conto del numero degli incidenti che si registrano quotidianamente in Italia, per inserire qualcosa di remunerativo per le casse comunali e dello Stato, facendo si che la cosa sia strutturale a livello nazionale e non richieda ripristini ed aggiornamenti a cadenza annuale.

La richiesta per il risarcimento del danno lavorativo è legato al lavoro in esclusiva che le pattuglie svolgono in quel preciso momento e non sono a disposizione della cittadinanza italiana come concetto generale.