Da martedì 15 appuntamento per la sostituzione degli pneumatici per passare da quelli “estivi” a quelli “invernali”

Da martedì prossimo inizia il super lavoro per gommisti, meccanici ed automobilisti per effettuare la sostituzione degli pneumatici come previsto dal regolamento attuativo, in materia, del codice della strada, in questo periodo invernale qualunque siano le condizioni del clima

Un mese di tempo per mettersi in regola senza incorrere in sanzioni e state pur certi che i controlli cominceranno entro la fine del prossimo mese.

Non devono sottostare a questa “ghigliottina”, tutti quegli utenti che hanno già lasciati montati i pneumatici invernali della scorsa stagione, in quanto quelli acquistati e montati hanno le stesse caratteristiche tecniche di omologazione per la velocità di quelli estivi.

La legge dice che in alternativa vi possono essere le catene a bordo. Non bisogna cadere nel “tranello” L’avere le catene a bordo significa che, in caso di presenza di neve sull’asfalto, le stesse devono essere montate, d’obbligo. Una manovra che non è certo una delle più agevoli da effettuare anche in funzione delle condizioni climatiche in cui ci si trova.

E’meglio optare per i pneumatici omologati, si spende qualche soldo in più e nello stesso tempo si evitano disagi e grossi pericoli per la propria incolumità, oltre alla perdita di tempo non indifferente per completare l’operazione.

L’uso delle catene quando poi ci si trova su tratti d’asfalto che sono puliti dalla neve limitano molto la velocità possibile e nello stesso tempo arrivano a danneggiare il battistrada delle gomme stesse e le sospensioni che sono maggiormente sollecitate.