Modena piange a luglio il mercato dell’usato mentre in Italia incrementa del 5,4%

Il mercato nella compravendita di vetture usate a Modena e provincia ha segnato un valore negativo nel mese di luglio. Al contrario di quanto avvenuto a livello nazionale con incrementi medi del 5,4%.

In Regione Modena è l’unica negativa assieme a Ferrara mentre rimini è risultata molto spumeggiante.

Per raggiungere le 3.353 vetture, passate di proprietà tra privati nel 2018, ne sono mancate 17, un inezia che vale un dato percentuale negativo per – 0,5% .

Ora non rimane che attendere il dato delle vendite sulle prime immatricolazioni che nel mese di giugno hanno registrato un rallentamento significativo.

Molto positive, con un +14,4% rispetto all’anno passato, sono risultate le radiazioni dal circolante per macchine vecchie o talmente sinistrate da non poter essere recuperate. Sono stati 1.858 i modenesi che hanno optato per questa soluzione a tutto vantaggio nella riduzione dell’inquinamento stradale e nello stesso tempo un incremento nella sicurezza a fronte dei soli 1621 del luglio 2018.