Verstappen raddoppia Vettel fortunato recupera 18 punti ad Hamilton fuori pista. Quanto lavoro per riparare le monoposto per venerdì.

Max Verstappen raddoppia la vittoria conseguita in Austria e si porta a soli 21 punti dal secondo posto di Valtteri Bottas, mentre Sebastian Vettel, a parziale saldo zero con la sfortuna che gli ha tarpato le qualifiche, riduce di 18 punti il suo svantaggio da Hamilton.

Un G.P. di Germania che è stato caleidoscopio nel suo susseguirsi di giro in giro e le uscite di pista di Charles Leclerc, Lewis Hamilton, anche pluri penalizzato in tempi per ripetuti errori di guida, e Valtteri Bottas hanno favorito il risultato del pilota tedesco della Ferrari, anche se autore di un grande recupero sino al 2° posto, dopo essere partito dall’ultima fila.

Tanti errori in pista, come quelli di oggi, non se ne vedevano da tempo, specialmente parlando dei piloti di vertice ed in lotta per il mondiale che non hanno “sopportato” la prima gara sotto la pioggia ed una pista insidiosa.

Leclerc, con un errore quasi plateale e primo tra i piloti di vertice ad uscire di pista, ha mancato l’occasione più unica che rara per vincere la sua prima gara con la Ferrari, oltre ad interrompere un digiuno che sta diventando lungo quasi un anno a Maranello. Ha “regalato” un bel lavoro straordinario per i “Diavoli Rossi”in questi 4 giorni prima delle libere in Ungheria dove il Gran Premio è programmato per, domenica prossima

Altrettanti “errori” sono nati dal comportamento nelle strategie ai box. La Mercedes ha masticato amaro, quasi come se avessero masticato cicuta proprio in occasione della ricorrenza di 125 anni presenti nelle competizioni ed al 200° Gran Premio “moderno” con tutta la squadra in tuta “vintage”. E’ il primo “zero” in stagione.

La Mercedes che oggi ha dominato è quella che funge da Safety Car, chiamata in pista ripetutamente dalle uscite di pista .

Vettel ha visto scendere a 9 i punti gara da recuperare ad Hamilton per vincere il mondiale piloti nelle prossime 10 gare che rimangono, mentre il coefficiente per la classifica costruttori è sempre molto alto a 15 punti gara per la Ferrari nei confronti della Mercedes.