Ferrari pensiero: 123 giri importanti

La Scuderia Ferrari Mission Winnow ha completato senza intoppi il programma di lavoro del venerdì in Spagna, portando a casa ben 123 giri del Circuit de Catalunya-Barcelona con le due SF90 di Sebastian Vettel e Charles Leclerc equipaggiate con la versione più evoluta della power unit al debutto sulla pista catalana.

Prima sessione. Nei novanta minuti della mattinata entrambi i piloti si sono concentrati sulle prove degli aggiornamenti aerodinamici portati a Barcellona. Sebastian e Charles hanno girato con gomme soft iniziando anche a lavorare sul bilanciamento della vettura. La due SF90 hanno completato venti giri ciascuna con il pilota tedesco, capace di 1’18”066, leggermente più veloce del monegasco, in grado di fermare i cronometri a 1’18”172.

Seconda sessione. Nell’ora e mezza del pomeriggio Charles e Sebastian hanno continuato a lavorare sulla ricerca dell’assetto migliore provando nel contempo tutti i tipi di mescola messi a disposizione dalla Pirelli. Entrambi hanno provato sia con poco carburante a bordo, per simulare qualifica e parte finale di gara, che con un carico di carburante più elevato, così da poter ricreare le condizioni della prima fase del Gran Premio. Nei giri effettuati con le gomme più morbide Charles ha ottenuto il proprio miglior tempo in 1’17”585, un riscontro molto simile a quello fatto segnare da Sebastian: 1’17”673. A fine giornata i due hanno occupato la terza e la quarta posizione dopo aver percorso rispettivamente 42 e 41 giri.

Qualifiche e gara. Il lavoro in pista riprenderà domani alle 12, quando scatteranno gli ultimi sessanta minuti di prove libere preparatori alla qualifica delle 15. Il 49° Gran Premio di Spagna prenderà il via domenica alle 15.10.

Sebastian Vettel, #5
Tutto sommato da questa prima giornata in pista abbiamo ricevuto una fotografia simile a quella che ci aspettavamo. Per quanto riguarda gli aggiornamenti di aerodinamica e di motore direi che possiamo dirci soddisfatti, ma è solo venerdì e i veri valori in campo si vedranno da domani in poi. Direi che non siamo ancora dove vorremmo essere, soprattutto nelle curve più lente, e per questo credo che ci sia ancora parecchio lavoro da fare davanti a noi in vista di qualifiche e gara.

Charles Leclerc #16
Oggi ci siamo concentrati soprattutto sulla valutazione del nostro nuovo pacchetto aerodinamico e abbiamo completato il programma che era stato previsto. Non siamo ancora dove vorremmo a livello di set-up ma credo sia normale considerato quante cose diverse avevamo sulla vettura. Nel complesso credo che il potenziale per fare bene ci sia e che il nostro stato di forma sia buono. Siamo pronti a spingere al massimo per mettere in difficoltà i nostri rivali e ottenere il miglior risultato in qualifica domani.Charles LeclercGP di Spagna 2019Sebastian Vettel