Fontana partirà dalla pole position la stagione 2019 del GT Sprint Italiano oggi a Vallelunga

 La rinnovata R8 LMS accompagna Andrea Fontana alla prima pole in carriera nel GT 
•   Per la prima volta al Piero Taruffi l’ufficiale Audi Pierre Kaffer quinto sul bagnatoCampagnano di Roma (RM) – Non poteva iniziare meglio la stagione del GT Sprint Italiano a Vallelunga per Audi Sport Italia: non dal punto di vista meteorologico forse, con la pioggia che ha disturbato la mattina di qualifiche e minaccia altre sorprese nel fine settimana, ma certo nei risultati. Andrea Fontana all’esordio sulla R8 LMS Evo ha siglato la sua prima pole position in carriera con un’Audi e con una GT3 e partirà quindi davanti a tutti nella corsa che oggi pomeriggio alle 13:50 (con diretta TV su RAI Sport ed in streaming sul sito del campionato ACI Sport) rappresenta il primo di otto appuntamenti previsti per assegnare lo “scudetto” 2019.

Il bellunese neo-acquisto della squadra diretta da Emilio Radaelli era stato fin dall’inizio a suo agio nella sessione più colpita da pioggia intensa, e prima che la direzione gara facesse scattare una fase di cinque minuti di full course yellow per limitare i rischi sul bagnato era già leader davanti alla Lamborghini dell’esperto Vito Postiglione. Quando le luci gialle sulla pista si sono spente, davanti a tutti è andata la Mercedes AMG di Alessio Rovera (1’52.742), ma Fontana quasi subito è riuscito a sopravanzare di un decimo il rivale lombardo. Poi Fontana si è migliorato ulteriormente ed il suo 1’52.591 è rimasto il miglior tempo della sessione, interrotta in anticipo a meno due minuti dalla fine da una bandiera rossa e non più ripresa. Rovera partirà accanto al veneto portacolori dei quattro anelli in GT3, mentre terzo della sessione è stato Postiglione (1’52.787), sulla più veloce delle Huracan.

Alla prima sessione caratterizzata a tratti da pioggia scrosciante ha fatto seguito una qualifica con le nubi sopra l’autodromo Piero Taruffi che hanno scaricato acqua con meno decisione. In questa sessione ha dominato la Mercedes AMG di Riccardo Agostini, alla fine autore della pole(1’46″532) su una pista mano mano meno allagata ma dove era comunque indispensabile utilizzare le gomme rain. Il pilota ufficiale Audi Pierre Kaffer all’esordio sulla pista romana si è distinto nella fase in cui maggiore l’incidenza dell’asfalto viscido occupando a tratti prima e seconda posizione provvisoria, ma è venuta a galla la sua minore confidenza con la pista man mano le condizioni viravano verso la normalità. Ha concluso col quinto tempo (1’48″024), peraltro soddisfatto dell’assetto della vettura sia in qualifica sia alla fine delle libere del venerdì svoltesi con pista asciutta. Per le due gare del weekend il navigato tedesco è fiducioso di mettere a disposizione la sua esperienza per la caccia di Fontana e di Audi Sport Italia al primo successo della stagione 2019.