Al Novi Park occupati i parcheggi handicappati

Handicappati: cornuti e mazziati 

Oggi mi sono recato per due volte al parcheggio Novi Park per espletare il rinnovo del permesso che  devo utilizzare per poter arrivare alla mia destinazione il più vicino possibile con la vettura e dover camminare il meno possibile sia pure con dolore

E’ il regalo di  un intervento chirurgico che mi limita nelle traslazioni sulle mie gambe e quel poco con molto dolore.

Sia questa mattina, sia nel pomeriggio, nella zona del parcheggio riservato alle vetture autorizzate  con il permesso Handicappati come evidenziato dalla segnaletica orizzontale e verticale, erano parcheggiate vetture 8 per l’esattezza che non esponevano il permesso regolamentare  previsto come obbligatorio dalle disposizioni di legge.

Questi stalli sono i più “appetibili” in quanto sono quelli posizionati il più vicino possibile all’uscita, ascensori e scale. Ho fatto presente la cosa ma ho ricevuto una risposta piuttosto laconica e disarmante che manifesterebbe l’impossibilità di controllare regolamentare e controllare queste vetture.

Una brutta abitudine ben conosciuta dal personale che allarga le braccia.