Ferrari: sono in corso le ultime partenze per Baku

Ancora poche ore e tutta la squadra della Ferrari completerà la “spedizione” alla volta di Baku dove nel prossimo fine settimana la SF90 deve dimostrare come deve aprire il diario del programma di recupero punti, e sto tanti, nei confronti della Mercedes mettendo alle spalle anche la Red Bull di Verstappen.

Si parla molto delle evoluzioni aerodinamiche necessarie per portare la SF90 al migliore bilanciamento per poter sfruttare in un range di temperature per la disponibilità dei battistrada scelti tra quelli messi a disposizione dal fornitore unico.

Qualcosa lo si potrà vedere in pista già da venerdì e tutto dipende da come sarà possibile concludere le lavorazioni in tempo utile per la spedizione degli ultimi ulteriori sviluppi possibili, nella mattinata di giovedì da Maranello, alla volta di Baku. Una cosa comunque è certa, la calma è dei forti e bisogna evitare di farsi prendere dal “panico e creare delle situazioni che siano ancora più problematiche.

Lo stesso Vettel, che nel passato fine settimana è stato per parecchio a Maranello con il suo compagno avversario Leclerc ha fatto delle previsioni temporali.

I due hanno avuto lunghi incontri conoscitivi e di confronto con i tecnici e con la dirigenza della Ferrari per mettere in chiaro che il primo risultato da ricercare è quello del miglior bene della Scuderia Ferrari.

Sembra inoltre che i tecnici abbiano richiesto ad entrambi i piloti di saggiare al simulatore nuove impostazioni per esprimere i loro giudizi e capire quale è la strada per proseguire nella evoluzione della versione B con cui allestire la SF90 che si dovrebbe vedere in pista appena prima che il campionato arrivi al proprio giro di boa.