Vettel wanted: ha problemi ed è distaccato da Hamilton di circa 1″

Sembra un Vettel Wanted,quello dell’immagine da Suzuka, in quanto disperso a quasi 1″ di distacco da Hamilton, preceduto dal suo compagno di squadra Raikkonen. In Ferrari hanno utilizzato il primo turno di prove libere per fare delle comparazioni di soluzioni aerodinamiche differenti, ad ampio raggio.

Una tipologia di lavoro che, almeno in quella sessione, non ha dato i risultati sperati visto che i piloti sono stati costretti a commettere degli errori quando hanno cominciato a forzare il ritmo anche con differenti tipologie di battistrada da confrontare nella stessa configurazione aerodinamica.

Il lavoro ha visto un alternarsi, quasi frenetico, di soluzioni sulla parte anteriore della monoposto, lo spoiler cui si stanno chiedendo delle funzioni avanzate legate anche alla possibilità di “variare” la propria funzionalità in relazione alla velocità della monoposto al momento.

Qualcosa di anomalo sui risultato cono ottenuti vi è anche il consistente distacco che Hamilton, con il suo miglior tempo, ha inflitto al proprio compagno di squadra Bottas che a sua volta è inseguito dalle 2 Red Bull che sono risultate più veloci delle Ferrari stesse.

Una cosa è certa il campione del mondo ha ottenuto la sua prestazione utilizzando una configurazione di pneumatico caratterizzato da una mescola più tenera del battistrada a fronte del compagno. Sperimento effettuato tenendo presente di quelle che sono le previsioni del clima nella seconda sessione di prove libere in cui si sospetta l’arrivo della pioggia.

Situazione, questa che andrebbe a dnneggiare inarticolate la Ferrari i cui piloti vorrebbero cominciare a sintetizzare le giusta accoppiate tecniche ed aerodinamiche per migliorare la propria situazione prestazione.

quasi una foto segnaletica quella messa a disposizione per Vettel dalla Ferrari Spa