Mercato auto Italia: un agosto tragico -25% rispetto all’anno passato

Il mese di agosto, per il mercato dell’auto, ha segnato dei dati che si possono definire “tragici” a fronte dell’anno passato.

Nel suo complesso è stata registrata una recessione nelle vendite del – 25% di cui un – 19 da imputarsi sui prodotti esteri ed un – 39,81 sui prodotti made in Italy.

Scendendo nel particolare delle vendite in Italia, per i prodotti della Motor Valley si nota che il piatto piange solo per la Ferrari che ha visto immatricolare 25 esemplari e fronte dei 30 del 2017 con una recessione del – 16,62%

Per il gruppo FCA positive le vendite della Maserati che hanno registrato 263 esemplari entrati in circolazione sul territorio nazionale, a fronte dei soli 221 dell’anno passato. Il tutto per un incremento delle vendite del + 19%

Exploit percentuale per la Lamborghini che, sia pure con numeri minimali complessivi, ha registrato un incremento delle immatricolazioni del + 66,67%.

Per la casa del Toro sono state immatricolate 10 vetture a fronte delle 6 registrate nel 2017.