Questi diesel che inquinano peggio di una locomotiva del 1800

I controlli sulle emissioni dagli scarichi delle vetture sono un momento basilare per ridurre se non arrivare ad eliminare il livello d’inquinamento.

Eliminare è impossibile perché il resto della mobilità non è certo studiato e realizzato per far si che l’inquinamento di un mezzo venga ridotto, anzi sembra studiato appositamente per incrementarlo.

Nell’immagine vedete chiaramente quanto sta inquinando, in piena accelerazione, quel motore diesel. Sta “vomitando” nell’aria una quantità di fuliggine ed altri inquinanti che sono simili a quelli a suo tempo emessi dalle locomotive alimentate a carbone.

Una cosa che bisognerebbe ripristinare, sarebbe il controllo delle emissioni dagli scarichi, da effettuare ogni anno, e da rivedere nelle modalità di acquisizione dei dati per i motori alimentati a gasolio, in particolare.

Collegare il tutto ad un archivio centrale, per ogni provincia, in modo che già dal mese successivo alla scadenza d’obbligo possono essere malati gli avvisi per mettersi in regola fatte salve delle sanzioni non indifferenti, in quanto questo comportamento menefreghistico ha un impatto diretto sulla salute di tutti i cittadini.