Finalmente un attraversamento pedonale illuminato e segnalato quasi in sicurezza

Dopo anni in cui le cronache avevano dovuto registrare incidenti che hanno coinvolto, con vari livelli di conseguenze, anche estreme, pedoni all’atto dell’attraversamento di via Monte Kosica all’altezza di quelle che sonore scuole Campori, l’assessorato del Comune di Modena preposto ha deciso, meglio tardi che mai, di allestire quello che dovrebbe essere un primo prototipo degli attraversamenti pedonali da realizzare nei punti più critici della città.

Modena è arrivata sull’onda di quanto già realizzato alla periferia di Carpi. a Pozza di Maranello e di altri comuni della provincia che hanno adottato interventi analoghi su strade di grande traffico, in particolare quando gli attraversamenti pedonali sono “aggregati” all’attraversamento delle piste ciclabili.

Come si vede dalle immagini il risultato è veramente molto interessante, dal punto di vista dell’incremento della visibilità a favore della sicurezza. Ciò non toglie, però, che i pedoni li come su tutti gli altri pedonali che non hanno lo stesso livello di illuminazione si immettano nell’attraversamento con un comportamento che non deve creare problemi per se e per gli altri utenti della strada.

Unica cosa dubbia è il posizionamento dei triangoli disegnati sull’asfalto sono un pò troppo vicini all’attraversamento stesso. Sarebbe meglio he fossero posizionati qualche metro indietro a fronte del pedonale stesso.