Frecce d’Argento spuntate? Da Brixworth allarme sul motore 2. Mercedes, Force India, Williams continuano con il motore 1.

Cosa strana. Una notizia partita dalla sede di Brixworth, il centro di sviluppo motori che la Mercedes possiede in Inghilterra, ha informato che le tre squadre, che utilizzano i motori anglo-tedeschi ( Mercedes, Force India e Williams), dovranno affidarsi all’affidabilità del motore 1, quello utilizzato per i G.P. sinora disputati, anche per questo appuntamento.

L’allarme “affidabilità” sembra essere partito proprio in occasione degli ultimi e ulteriori controlli sui livelli di costruzione ed assemblaggio dell’unità 2, quella che da domani avrebbe dovuto andare in pista per la fase centrale della stagione e fino alle vacanze estive.

Le differenze temporali che sono necessarie per le spedizioni delle monoposto che hanno lasciato le rispettive sedi dei team nella tarda serata di venerdì per essere imbarcate sui cargo, ed il successivo lavoro in reparto hanno consentito di far emergere il problema in tempo utile

Si deve supporre che in funzione di questo “allert” i meccanici dei tre teams siano impegnati in un super lavoro per rimontare le unità conosciute a fronte di quanto, come da logica, montato prima della spedizione delle monoposto dall’oltre Manica alla volta del Canada.

Altra cosa evidente è che nella spedizione del materiale di scorta i motori della serie 1 erano già al seguito delle squadre e lo saranno come supporto anche nel seguito della stagione per non dover passare all’ultimo motore disponibile, senza incorrere in penalizzazioni, quello della serie 3.