Automobilisti attenti ai ladri, controllate le ruote prima di partire

L’utilizzo di una bottiglia di plastica svuotata del proprio contenuto e ritappata accuratamente è l’ultima novità escogitata dai ladri per rubare nell’auto o anche tutta l’auto.

La bottiglia viene incastrata tra la gomma ed il parafango, di solito quello posteriore dalla parte opposta a fronte della portiera di sinistra cui sale il guidatore.

Non appena ci si muove la stessa cade sotto la ruota ed esplode in modo abbastanza fragoroso e preoccupante.

Non sapendo di cosa si tratta si è propensi a scendere immediatamente per controllare cosa può essere successo, senza prendere nessuna precauzione, neanche quella di spegnere il motore, andando a guardare sul posteriore, lontano dal posto di guida.

E’ questo momento di distrazione che gioca a favore dei ladri appostati, pronti a balzare sulla macchina per partire sgommando o fare sparire il contenuto lasciato incustodito, borsa, giacca, telefonino.

La Polizia consiglia di controllare sempre le gomme prima di salire e nel caso percorrere qualche metro prima di fermarsi, in un luogo che sia sicuro.

Altra attenzione è quella di estrarre le chiavi dal blocchetto d’accensione, chiudere la portiera e bloccare le stesse.

Oggetto di questa nuova arpionata per distrarre dal’ attenzione sono in particolare le rappresentanti del gentile sesso e le persone anziane.