Il ciclista quasi perfetto

Nella foto notate come deve essere il ciclista che circola sulla strada quando è notte. Transitava giovedì sera sulla strada Statale Via Emilia in prossimità del ponte di Sant’Ambrogio.

Nel titolo citiamo quasi perfetto e non dico che bisognerebbe dargli una medaglia ma lo citiamo invece come esempio per tutti quei ciclisti che invece si credono superiori e non “soggetti inferiori” come spesso vengono indicati quando sono vittime di incidenti.

Questo ciclista se viene investito potrà solo pensare di avere fatto tutto il possibile per mettersi dalla parte della ragione ed augurarsi che la fortuna sia dalla sua parte e non deva soccombere.

Il fatto poi di trovarsi nel posto sbagliato nel momento sbagliato, lo si deve, purtroppo, addebitare al destino che non fa sconti.

Oltre al fanale posteriore molto luminoso si deve apprezzare che anche il fanale anteriore sfruttando la tecnologia led è in grado di consentirgli una buona visibilità del tracciato strade e quindi da metterlo quasi al sicuro dalle trappole rappresentate da buche o quant’altro.