Arriva il Suv di Skoda, il Karoq

Mancano pochi giorni prima di vedere le forme definitive dell’inedito Suv compatto denominato Karoq  che debutterà in anteprima mondiale il prossimo 18 maggio a Stoccolma. La sorella minore della Kodiaq, che sostituisce sul mercato la Yeti, sarà disponibile nella seconda parte dell’anno. Le sue dimensioni compatte, il suo grande bagagliaio, in una lunghezza di 4,38 metri e con un passo di 2,63 metri, la Karoq verrà assemblata sulla piattaforma  Mqb del Gruppo Volkswagen che consente di offrire alla clientela  un bagagliaio con capacità compresa tra i 521 a 1.630 litri. Se si optasse per  l’ulteriore presenza di altri tre sedili, singoli posteriori scorrevoli VarioFlex, il carico verrebbe ridotto tra i 479 ed i 588 litri in funzione  delle necessità di carico. Le nuove immagini permetteranno di apprezzare il design dei gruppi ottici. Quelli anteriori ma anche i posteriori prevedono la tecnologia a Led e nel frontale vi sono elementi full-Led composti da otto punti luminosi.

Su questo Suv debutta il cruscotto con strumentazione digitale e display da 10,25 pollici. che è abbinato all’infotainment con schermo da 9,2 pollici. Anche l’ illuminazione ambientale è a Led con colori che si possono selezionare. Saranno 13 i sistemi di assistenza alla guida proposti e non mancheranno le soluzioni “Simply Clever” tipiche dei modelli Skoda per offrire praticità e confort.

Le motorizzazioni previste sono benzina e diesel da 115 a 190 CV. La Karoq sarà declinata nelle varianti benzina 1.0 TSI 115 CV e 1.5 TSI 150 CV, mentre sul fronte dei diesel saranno montati il 1.6 TDI 115 CV ed il 2.0 TDI da 150 e 190 CV.  per la trasmissione, sia cambi manuali sia automatici avendo l’ulteriore scelta tra la trazione anteriore o quella integrale, cui abbinare le sospensioni a controllo elettronico.